Cerca un Avvocato

Cerca un avvocato per città e materia di interesse

Divorzio tra cittadino italiano e egiziano

Divorzio tra cittadino italiano e egiziano

Il divorzio tra cittadino italiano e egiziano è un caso che capita frequentemente agli avvocati matrimonialisti di Milano, città in cui la comunità egiziana è divenuta ormai una realtà consolidata. Dopo aver parlato tempo addietro del divorzio con un cittadino marocchino, iniziamo una serie di articoli dal tema molto attuale: i matrimoni misti e come risolvere i procedimenti di divorzio internazionale. La diversità di culture, infatti, porta spesso ad uno scontro anche all’interno delle coppie, a tal punto che, secondo una recente indagine ISTAT, tre matrimoni misti su quattro giungono alla separazione o al divorzio.

Il cittadino italiano che desidera separarsi o divorziare con un egiziano può farlo grazie alle norme di diritto internazionale, che si applicano in caso di matrimoni misti, anche per quelle coppie in cui uno dei due o persino entrambi siano cittadini extra comunitari.

Quali sono le procedure da seguire per ottenere il divorzio con un cittadino egiziano?

Innanzitutto è bene ricordare che è sempre possibile ottenere sia la separazione, sia il divorzio in via consensuale, senza necessariamente comparire dinanzi ad un Giudice e con un notevole risparmio di costi e spese. Grazie alla L. 162/2014 è possibile infatti ottenere la separazione e il divorzio con una semplice procedura dinanzi all’Ufficiale di Stato Civile, se non ci sono figli minori o maggiorenne non autosufficienti, oppure tramite la cosiddetta negoziazione assistita, un procedimento che si svolge tramite gli avvocati divorzisti e che permette alle parti di ottenere la separazione in tempi molto brevi, addirittura poche settimane.

In caso non vi sia l’accordo sulla separazione o sul divorzio, invece, è possibile ricorrere al Giudice, anche nell’ipotesi di coniugi cittadini egiziani con matrimonio in Egitto.

Divorzio tra cittadino italiano e egiziano - Procedura di divorzio

Divorzio tra cittadino italiano e egiziano – Procedura di divorzio

E’ bene sgombrare subito il campo da ogni equivoco: per un divorzio tra cittadino italiano e egiziano non è necessario recarsi al Cairo, o in qualche lontana località egiziana. Anche in caso di Matrimonio in Egitto è possibile chiedere il divorzio al Giudice Italiano, che potrà prendere legittimamente i provvedimenti sulla prole, se presente, sulla assegnazione della casa familiare e su eventuali assegni di mantenimento o di divorzio.

Attenzione: soprattutto in caso di presenza di minori, è consigliabile instaurare immediatamente il giudizio in Italia, anche al fine di chiedere provvedimenti restrittivi circa l’espatrio del minore, per il rischio che uno dei due genitori si trasferisca all’estero con il figlio per poi sparire e trattenere la prole con sé.

Altra ipotesi molto frequente è quella del coniuge che torna in Egitto e fa perdere le proprie tracce. E’ possibile in tal caso chiedere la separazione e il divorzio?

Sì, è possibile ottenere il divorzio anche se il marito torna in Egitto e fa perdere le proprie tracce. Ciascuno ha diritto a chiedere il divorzio, per cui qualora uno dei due coniugi sia sparito e non abbia comunicato la sua residenza o il suo domicilio è possibile azionare un particolare articolo del nostro codice di procedura civile, l’Art. 143 c.p.c., denominato “Notificazione a persona di residenza, dimora e domicilio sconosciuti”, che permette di effettuare la notificazione mediante deposito di copia dell’atto nella casa comunale dell’ultima residenza o, se questa è ignota, in quella del luogo di nascita del destinatario.

Per sapere se nel proprio caso di divorzio tra cittadino italiano e egiziano è possibile fare domanda al Giudice Italiano per ottenere il divorzio o la separazione, clicca in alto sul nostro motore di ricerca e trova l’Avvocato Matrimonialista più vicino a Te!

Clicca in alto sul nostro motore di ricerca.

Trova un avvocato matrimonialista nella tua Città!

*****

Avvocati Matrimonialisti . It